1° Verbale RSU 17-18

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA “G.GALILEI”
POLO TECNOLOGICO IMPERIESE

Contrattazione Integrativa di Istituto a.s. 2017/2018

Verbale n° 1 del 19/10/2017

Il giorno 19/10/2017 alle ore 12.00, su convocazione del Dirigente Scolastico professor Paolo AURICCHIA, si riunisce la Commissione Trattante di Istituto. Sono presenti il Dirigente Scolastico, il professor Franco TREVIA, il professor Piero GAZZANO e l’A.T. Daniele SOLAZZO per trattare il seguente o.d.g.:

  • Informazione preventiva
  • Inizio contrattazione collettiva decentrata di istituto
  • Varie ed eventuali

La D.S.G.A. Sonia CASTELLANI, presente su invito del D.S., consegna ai presenti la documentazione per la disamina dei fondi disponibili e presenta il rendiconto sulle spese del fondo di istituto 2016/2017.

La D.S.G.A. informa che è già stato speso parte del fondo di riserva da parte di docenti ed ATA.

La D.S.G.A. chiede di inserire, nella parte normativa della contrattazione integrativa, una voce relativa alle modalità di fruizione delle ore a recupero del personale A.T.A., che stabilisca un limite temporale (entro il 31 agosto dell’anno scolastico in cui si maturano) ed i massimali per ogni dipendente.

Per questo la R.S.U. richiede formalmente che a tutto il personale venga consegnato un incarico scritto preventivo prima di effettuare qualsiasi lavoro, dove si riporti chiaramente l’indicazione delle ore necessarie e riconosciute per lo svolgimento dello stesso.

La R.S.U. prende nota delle richieste della direzione e rende noto che, prima di prendere qualsiasi decisione in merito alle economie ed alla gestione, verrà una riunione sindacale del personale.

La R.S.U. informa direzione e dirigenza che sono giunte lamentele da parte degli assistenti amministrativi, riguardo all’eccessivo numero di progetti (ed esempio PON) effettuati o richiesti.

Considerato che la parte amministrativa e burocratica, legata agli stessi, ricade sempre sugli uffici, si conviene che, prima dell’accettazione dei progetti, venga svolta un’indagine sulla disponibilità da parte degli assistenti di svolgere dette incombenze, visto che il personale non può essere obbligato a svolgere ore di lavoro straordinario.

Il Dirigente Scolastico prende atto di dette richieste.

La R.S.U. porta all’attenzione del D.S.G.A. la problematica relativa al ritardo con cui vengono consegnati i resoconti delle ore effettuate da parte del personale A.T.A. (c.d. cartellini), fatto abbastanza grave visto anche la cd legge Brunetta che impone, pena il licenziamento, il recupero delle ore di lavoro non svolte, entro i due mesi successivi.

La R.S.U. informa il D.S. che i piani di evacuazione dell’I.T.N. sono datati e non aggiornati. Viene messa a verbale la richiesta dell’assistente Tecnico Antonucci relativa alla problematica delle ore a recupero da lui effettuate e non totalmente riconosciute.

La seduta viene tolta alle ore 13,15 e rinviata a data successiva la firma sul contratto integrativo.