Informatica e Telecomunicazioni – percorso quadriennale

Il Polo Tecnologico Imperiese è stato selezionato dal MIUR all’interno del progetto per il rinnovo e l’ampliamento del Piano nazionale per la sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado. Ecco il decreto di riferimento: https://www.istruzioneliguria.it/wp-content/uploads/2022/01/DRLI.REGISTRO-REGIONALE-DEI-DECRETIR.0000068.21-01-2022.pdf

Il progetto di innovazione metodologico-didattica del Polo prevede l’avvio a partire dall’A.S. 2022/2023 del corso ITI in Informatica e Telecomunicazioni quadriennale, che andrà ad affiancare il consueto e rodato corso tradizionale.

I percorsi quadriennali sperimentali assicurano l’insegnamento di tutte le discipline previste dall’indirizzo di studi di riferimento, facendo ricorso alla flessibilità didattica e organizzativa consentita dall’autonomia delle istituzioni scolastiche, alla didattica laboratoriale, all’adozione di metodologie innovative, alla didattica digitale e all’utilizzo di tutte le risorse strumentali e professionali disponibili nell’organico dell’autonomia.

Grazie all’esperienza e alla qualità della nostra scuola sarà quindi possibile proporre un corso ancora più innovativo, caratterizzato da un’offerta formativa personalizzata che prevede più ore dedicate alle discipline STEM (quali Matematica, Fisica, Informatica), corsi opzionali a scelta degli studenti (per approfondire ad esempio Matematica, Robotica, Inglese) garantendo al contempo l’acquisizione delle competenze del percorso quinquennale.

Scarica il depliant informativo completo: clicca qui

Per maggiori informazioni: percorsoquadriennale@polotecnologicoimperiese.it


Clicca qui per informazioni sui contenuti del
corso in Informatica e Telecomunicazioni tradizionale


QUADRO ORARIO PERCORSO QUADRIENNALE

DOMANDE FREQUENTI:

“Consente di iscriversi all’Università?”: sì, il Diploma è lo stesso del percorso classico in 5 anni, ma viene conseguito in 4 anni.

“Che validità ha sul lavoro questo tipo di Diploma?”: come quello conseguito in 5 anni, il Diploma è identico.

“E’ possibile cambiare da percorso quadriennale a quinquennale?”: nel caso uno studente voglia cambiare percorso o indirizzo è possibile, e può iscriversi nella classe corrispondente del percorso quinquennale. Non è possibile però il passaggio inverso (ovvero tornare al quadriennale).

“Se si venisse bocciati o si fosse costretti a perdere un anno, ad esempio per motivi gravi di salute, si deve ripartire dalla prima di un quinquennale?”: no, si riparte dalla classe che non si è superata, come nel percorso quinquennale (a condizione che sia stata  attivata, in base al numero dei richiedenti iscrizione.)

“E’ più difficile?”: per poter essere svolto in 4 anni il percorso è stato rimodulato tramite un progetto appropriato, con un potenziamento di alcune materie e l’alleggerimento di altre, e la ridistribuzione, soprattutto nelle materie di indirizzo, di alcuni argomenti di studio che erano ridondanti e sovrapposti. Nella nostra progettazione il percorso quadriennale è più motivante e più stimolante, favorendo l’interesse degli studenti che affrontano le discipline caratterizzanti l’indirizzo già dal secondo anno.

“I corsi opzionali sono obbligatori?”: no, sono appunto opzionali, ma sono un’opportunità molto stimolante e interessante per arricchire il proprio curriculum di studio.

Documenti allegati

Ultimo aggiornamento

19 Ottobre 2022, 10:23